//
you're reading...
Books

Profumo d’immortalità

Il libro introduce al problema dell’immortalità dell’anima in lingua volgare nel Rinascimento, portando alla luce lavori a stampa e mano- scritti no ad ora poco letti o studiati. Si tratta di un’indagine volta a determinare generi letterari, contesto di produzione e idee principali. Il volume adotta una prospettiva tipologica nella speranza di rendere giustizia all’inesauribile ricchezza del tema. Si incontrano così testi- monianze sul rapporto tra loso a e religione, sulla condanna di tesi eretiche, sui dibattiti nelle accademie o sui tentativi di conciliazione fra platonismo e aristotelismo. Il testo o re dunque un contributo alla ricostruzione di una questione cruciale per l’epoca, che non toccava solamente gli intellettuali, ma anche semplici mugnai.

Advertisements

Discussion

Comments are closed.

%d bloggers like this: